Comunicato stampa

I vigili del fuoco di Napoli entrano nella famiglia Cisal: 
Formazione e miglioramento delle condizioni lavorative. Sono questi i capisaldi su cui si baserà l’azione della Federdistat Cisal a favore dei vigili del fuoco di Napoli.

Il Segretario provinciale Marco Mansueto ha ufficializzato oggi l’ingresso nella federazione di Francesco Biagio Fusco in rappresentanza del corpo nazionale dei vigili del fuoco nella segreteria dell’Unione provinciale di Napoli.

Il primo passo che i vigili del fuoco napoletani faranno sarà quello di animare la nuova sede della federazione Cisal già individuata e adibita all’interno della struttura del Corpo nel comando provinciale di Napoli.

“Sono contento di far parte della famiglia della Federdistat Cisal e di mettere l’esperienza dei vigili del fuoco napoletani all’interno della federazione – ha dichiarato Fusco – siamo sicuri che con l’ingresso in Cisal otterremo maggiore rappresentatività”.

L’obiettivo è quello di porre sul tavolo le principali criticità che i vigili del fuoco napoletani si trovano ad affrontare tutti i giorni nel corso del loro lavoro sul territorio. Sia dal punto di vista ordinario che straordinario con il ruolo fondamentale che il corpo ricopre nella pianificazione dell’evacuazione dei Campi Flegrei, del Vesuvio o del porto.

Al ministro Lamorgese porremo le questioni più urgenti che riguardano i vigili del fuoco di Napoli. A cominciare da un miglioramento della dotazione tecnica, passando per la formazione e in generale per le condizioni lavorative, rappresentando il ruolo che il Corpo ricopre nelle più importanti emergenze della provincia. Siamo sicuri che il governo dedicherà un’attenzione particolare a tutto il personale amministrativo ed operativo del corpo” ha commentato il Segretario dell’Unione provinciale Marco Mansueto.

Fonte: www.il10.it